Diocesi di Cagliari – Battesimi – Camerlengo – Corso Esorcisti

Diocesi di Cagliari – Battesimi – Camerlengo – Corso Esorcisti

Costituita la Diocesi di Cagliari

Con Delibera Sinodale n. 93 del 21 giugno 2024 è stata istituita la Diocesi di Cagliari della Chiesa Ortodossa Italiana, che sarà diretta da mons. Roberto Pinna, già decano ortodosso per la Sardegna, cancelliere e Priore Generale della Congregazione dei Francescani Ortodossi.

La Diocesi, il cui territorio viene scorporato dall’Arcidiocesi di Roma, avrà per territorio la Regione Sardegna e coincide con il Decanato della Sardegna che viene in tal modo assorbito e soppresso.

Sede diocesana sarà la Cattedrale di Sant’Efisio di Cagliari, con sede in via Giuseppe Peretti n, 2/A,

contatti: email: roburcaralis@gmail.com  –   tel. +39 3490083303.

 

Dalla Diocesi di Cagliari, che per la liturgia usa il Rito Gallicano Italico sia in lingua italiana che sarda (vedi libro Giusta Fide Antiga, autori: Ortenzi – Podda – Pinna), dipendono una Parrocchia:  Parrocchia di Sant’Efiso (Cagliari – Castèddu) e quattro Missioni: Missione “Santi Sergio e Bacco” di Luceri (NU); Missione San Giovanni Apostolo di Olbia SS (Terranoa); Missione Sant’Alessio Romanov di Sassari (Tattàri) e Missione San Giovanni Battista di San Nicolò d’Arcidano (Arcidanu).

A Cagliari è presente anche una sede distaccata della nostra Università Ortodossa San Giovanni Crisostomo diretta da mons. Roberto che è anche Priore della Confraternita dei Cavalieri di San Gabriele Arcangelo, la Presidenza Regionale della Confraternita del Buon Samaritano, presieduta dal dott. Mario Macis.

 

In Sardegna è presente anche la Fraternità Ortodossa, con sede a Villanovaforru (SU) del quale è Presidente il dott.  Giuseppe Scibilia e la Confraternita Scout Ortodossi d’Italia a Sorso (SS) diretta dal dott. Paolo R. Manca.

Riguardo il clero in Sardegna vi è un vescovo eletto (il corepiscopo mons. Roberto Pinna), un diacono (Gianfranco Littarru), due diaconi eletti (Mario Macis e P.R. Manca) e un lettore (la signora Patrizia Pisu).

Un giugno di battesimi

Nel corrente mese di giugno sono stati effettuati numerosi battesimi, soprattutto nelle Diocesi di Roma, Cagliari e Bari.

Hanno interessato particolarmente bambini di etnia rumena, bulgara, serba e di famiglie miste con uno dei due genitori italiano. Ma quello che è più importante è che diversi battesimi sono stati effettuati su persone adulte, di età compresa dai 30 ai 50 anni, che nella loro vita non erano stati mai battezzati.

Ciò ci riempie d’orgoglio perché abbiamo raggiunto persone le cui famiglie non gli avevano dato una formazione cristiana e che si sono avvicinati a Cristo in età matura.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il dott. Fabrizio Carbognani nuovo Camerlengo

della Chiesa Ortodossa Italiana

A seguito della nascita in cielo del dott. ing. prof. padre Ambrogio Giordano, prematuramente ritornato nella Casa del Padre a seguito di un mortale incidente stradale, la nostra Chiesa oltre ad aver perso una delle menti più brillanti del nostro clero (plurilaureato. Pro Rettore delle nostre strutture accademiche, presidente nazionale della Fraternità Ortodossa ecc.) ha perso anche il suo segretario amministrativo (camerlengo).

A ricoprire detta carica, che riveste un alto profilo fiduciario, essendo il Camerlengo membro della Curia Apostolica (canone 26 del Codex), del  Consiglio Nazionale Ecclesiastico (canone 13 del Codex) e presiede la Commissione economica e patrimoniale (beni ecclesiastici) del C.N.E.( Can. 16 comma 5 lett d), del Codex Canonum) è stato chiamato il dott. Fabrizio Carbognani, di Bibbiano (RE), diacono, responsabile della locale  Missione dedicata a San Basilio il Grande e Presidente dell’Organizzazione Non Governativa SOSMA-UNITAU (Aiuti Umanitari).

Corso per Esorcisti

 

L’Università Ortodossa San Giovanni Crisostomo sta organizzando un Corso per Esorcisti. Il Corso è rivolto ai membri del clero (sacerdoti e diaconi), ai religiosi (monaci, oblati) ed ai laici interessati alla materia (previo discernimento da parte del Rettorato). Essendo quella dell’esorcizzato una materia estremamente delicata, la Chiesa Ortodossa Italiana autorizza, nelle proprie Diocesi, Eparcati ed Esarcati, detta attività previo il superamento del Corso di formazione e l’autorizzazione del vescovo territorialmente competente.

In base al Canone n. 50 del Codex Canonum della Chiesa Ortodossa Italiana (L’Esorcista) – vedi pagg. 205- 206 del Libro Nella Luce Divina di Filippo Ortenzi e fra Giovanni Maria Maddamma edito dalle edizioni francescane Le Vie della Cristianità.)

Comma 1) Fedeli alla parola del Signore che dà agli apostoli il potere di “cacciare i demoni(*1) (Matteo, 10,8) la Chiesa Ortodossa Italiana autorizza i presbiteri appositamente autorizzati dal vescovo del luogo ad effettuare preghiere di benedizioni ed esorcismi al fine di scacciare una presunta presenza demoniaca o malefica da una persona, un animale o da un luogo.

Comma 2)Essendo la morte, la malattia ed il peccato in stretta connessione l’esorcista, a richiesta recita una preghiera sacerdotale di benedizione diretta verso Dio per la guarigione-liberazione della persona che ne faccia richiesta con fede e umiltà.

Comma 3) Nei casi dove si sospetta che la persona oggetto di esorcismo sia un energumeno (persona posseduta) il sacerdote esorcista deve indagare sulla storia della persona, interrogando le persone a lui vicine ed i famigliari, e verificato che non è stata tralasciato alcuna cura messa a disposizione dalla scienza medica, su autorizzazione del vescovo del luogo e in un contesto liturgico, solitamente dopo i Vespri, l’esorcista, che deve indossare l’epitrachilion (o stola), cioè lo stesso abito liturgico con cui celebra l’esorcismo battesimale e ogni sacramento penitenziale, celebra davanti ad un leggio dove vengono esposti il Vangelo e la Croce effettua il rito dell’esorcismo sopra gli ossessi dai demoni e contro qualsiasi infermità secondo i rituali (di San Basilio, di San Giovanni Crisostomo, San Gregorio Nazianzeno, San Cipriano ecc.) approvati dalla Chiesa.

Note

*1) “Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demoni. Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date“ –Matteo 10,8

 Per adesione al Corso (che inizierà quando si raggiungerà un numero  minimo 15 partecipanti) scrivere a:

unisangiov.crisostomo@gmail.com oppure a: accademia.ortodossa@gmail.com

Chiesa Ortodossa Italiana

Via Appia Nuova n. 612  – 00179 ROMA

telefono: +39 0621119875 – email: chiesaortodossaitaliana@gmail.com  C.F. 930053400045

Facebook - Chiesa Ortodossa Italiana     Twitter - Chiesa Ortodossa Italiana  UniSAG  Canale Instagram - Chiesa Ortodossa Italiana  Canale Youtube - Chiesa Ortodossa Italiana Accademia ortodossa San Nicodemo l'Aghiorita

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *