LA NOSTRA STORIA La Nostra Storia

La Chiesa Ortodossa Italiana è stata fondata l’8 giugno 2014 a San Michele Mondovì (CN), per costituire una realtà nazionale indipendente da giurisdizioni straniere, la Chiesa Ortodossa Italiana rappresenta una comunità giovane, ma nel contempo antichissima, perché rigorosamente fedele alla Verità del Cristianesimo originario e ai canoni della Chiesa indivisa del primo millennio. D’origine apostolica, autocefala e unitaria nella sua organizzazione ed opera pastorale, missionaria e amministrativa, la Chiesa Ortodossa Italiana aspira ad essere, nel rispetto verso tutti i Cristiani e nella cooperazione ecumenica più amplia possibile, una Chiesa Nazionale Ortodossa del popolo italiano. Attuale Metropolita e fondatore è mons. Filippo Ortenzi, già vescovo dell’Eparchia del Lazio, della Tuscia e delle Terre di Roma. La Chiesa Ortodossa Italiana intende, in un momento difficile, avvicinare sempre più Cristiani, e non, alla Fede e alla Verità del Messaggio Evangelico nella sua originale semplicità. La Chiesa Ortodossa Italiana è orgogliosa della propria autonomia e delle proprie peculiarità ma contemporaneamente, desidera un dialogo costante con ogni realtà del Cristianesimo Ortodosso e non,  nazionale ed internazionale, tanto che è in comunione con diverse chiese autocefale e fa parte di importanti organismi internazionali quali il Consiglio Episcopale Permanente dei Vescovi Ortodossi e il Consiglio delle Chiese Cristiane Autocefale (COICA).

Il Santo Sinodo è la più alta autorità religiosa della Chiesa Ortodossa Italiana. E’ composto dall’Arcivescovo-Metropolita, da tutti i Vescovi (compresi   i vescovi emeriti), i  Corepiscopi,  e  gli archimandriti e dal Cancelliere, la cui nomina spetta in via fiduciaria all’Arcivescovo Metropolita, che lo presiede.Il Santo Sinodo ha funzioni di assistenza, indirizzo e controllo sull’attività della chiesa, cooperando con il Metropolita. Le attribuzioni del Santo Sinodo riguardano le seguenti materie: mantenere l’unità dogmatica, liturgica e canonica nella Chiesa Ortodossa Italiana, come promuovere anche la comunione con altre giurisdizioni ortodosse – esaminare ogni problema d’ordine dogmatico, liturgico, canonico e missionario pastorale, che sarà risolto in conformità con l’insegnamento della Chiesa Ortodossa ed esprime pareri, secondo i Santi Canoni, su tutti i problemi ecclesiali di qualsiasi natura – approvare, con la maggioranza del numero dei membri presenti, lo Statuto per l’organizzazione e il funzionamento della Chiesa Ortodossa Italiana e decide sulle modifiche di questo – decidere per quanto riguarda la canonizzazione dei santi ed emette il tomos  di proclamazione della canonizzazione –

approvare i regolamenti ecclesiastici – eleggere o revocare il Primate, con i voti di due terzi del totale dei membri presenti, ed eleggere i  Vescovi delle Diocesi od Esarcati, con i voti della metà più uno del totale dei membri presenti – decidere, con una maggioranza di due terzi del totale dei suoi membri, sulla comparizione in giudizio canonico di quelli tra i suoi membri che sono accusati di inosservanza dell’insegnamento e della disciplina ecclesiali –  esprimere parere sui ricorsi dei chierici in materia di deposizione e si pronuncia sulle richieste di perdono di questi, con l’avviso previo del Vescovo del luogo – collabora con il Metropolita nelle relazioni fraterne interortodosse, relazioni di dialogo e di cooperazione intercristiana ed interreligiosa al livello nazionale ed internazionale – approvare le norme relative all’attività missionaria e pastorale, e quelle per la promozione della vita religiosa e morale del clero – su richiesta del Metropolita, adottare le misure generali per il sostenimento degli stabilimenti culturali, sociali e filantropici, economici e delle fondazioni della Chiesa – esaminare il Rapporto generale annuale riguardante l’attività della Chiesa Ortodossa Italiana e decidere per quanto riguarda le misure che devono essere prese per il buon svolgimento della vita ecclesiale –  Delibera sulle modifiche dello Statuto – esprimere la posizione ufficiale della Chiesa Ortodossa Italiana per i problemi d’interesse generale della società – iniziare, autorizzare e sorvegliare la traduzione, la correzione, l’edizione e la diffusione della Sacra Scrittura, la stampa e la diffusione dei libri di culto, del calendario ecclesiastico, dei manuali di teologia e dei manuali di religione; sorveglia dal punto di vista dogmatico, liturgico e canonico, i lavori d’architettura, pittura, scultura e altre forme d’arte ecclesiastica ortodossa e prende le misure necessarie in caso di trasgressione – sorvegliare che l’attività degli organismi deliberativi ed esecutivi delle Diocesi siano  svolti  secondo le prescrizioni statutarie, i  regolamentari ecclesiastiche e nel rispetto delle leggi italiane –  approvare le norme relative all’organizzazione ed al funzionamento delle unità d’insegnamento teologico pre-universitario ed universitario, come anche quelle  relative all’insegnamento della religione nelle scuole private e confessionali – stabilire le norme relative all’insegnamento confessionale di tutti livelli, come anche i programmi per la catechesi dei giovani e dei adulti – stabilire le norme dell’attività d’assistenza sociale e filantropica per l’intera Chiesa Ortodossa Italiana e approvare le misure per l’organizzazione dell’assistenza religiosa nell’esercito, nei penitenziari, negli ospedali, negli asili infantili e per anziani, negli stabilimenti sociali destinati alle persone bisognose, etc. – decidere la creazione, l’organizzazione e la soppressione delle associazioni e delle fondazioni ecclesiastiche con carattere nazionale che sono costituite e guidate dalla Chiesa Ortodossa Italiana; offrire o ritirare la benedizione (approvazione) per la creazione, l’organizzazione e la soppressione delle associazioni e delle fondazioni ortodosse della Chiesa che hanno direzioni proprie e attive nelle varie eparchie – interpretare le disposizioni statutarie o regolamentari.

Chiesa Ortodossa Italiana

Via Appia Nuova n. 612  – 00179 ROMA

telefono: +39 0621119875 – email: info@chiesa-ortodossa.com  C.F. 930053400045

Facebook                  Twitteryoutube

LA NOSTRA STORIA

CHIESA ORTODOSSA