Missione sant’Ermagora di Aquileia

Missione sant’Ermagora di Aquileia

Missione sant’Ermagora di Aquileia

 L’Ortodossia ritorna nel territorio dell’antico Patriarcato

 

Missione sant'Ermagora di Aquileia

Con la costituzione della Missione Sant’Ermagora di Aquileia, della quale è stato nominato responsabile padre Metodio, l’Ortodossia Italiana si ricostituisce e consolida in uno dei territori dove tra il 568 e il 1751 (quando fu soppresso con Bolla papale Iniuncta nobis da Papa Benedetto XIV) operò il Patrircato di Aquileia (Patriarchatus Aquileiensis), un’entità religiosa per molto tempo ortodossa ed autocefala che costituì una della più grandi Metropolie del medioevo. Tale Patriarcato aveva infatti giurisdizione su buona parte dell’Italia del nord-Est, su parte della Svizzera e dell’Austria, sulla Slovenia, la Croazia e parte della Bosnia Erzegovina. Nel 1077 i patriarchi furono insegniti dall’impero asburgico quali duchi del Friuli e governarono sulla Patrie dal Friûl (Patria del Friuli), che non comprendeva soltanto il Friuli propriamente detto, ma anche zone del Veneto (Cadore Valle del Bois, nel bellunese), dell’Austria (Stiria e Carinzia), della Slovenia (Carniola) e l’intera Istria (oggi prevalentemente croata, tranne la provincia italiana di Trieste e quella slovena di Capodistria).
Missione sant'Ermagora di Aquileiasant’Ermagora di Aquileia
La nostra Missione locale sta coordinando le varie comunità di fedeli della nostra Chiesa già presenti a Grado, Gorizia, Aquilea e Trieste e si sta adoperando per l’apertura di un luogo di culto. La Missione Aquileiana fa parte della Diocesi di Ravenna diretta da mons. Antonio Berardo di Casaluce, un carabiniere in quiescenza che è stato uno dei primi ricostruttori dell’ortodossia in Italia.

Missione sant’Ermagora di Aquileia

 L’Ortodossia ritorna nel territorio dell’antico Patriarcato 

Chiesa Ortodossa Italiana

Via Appia Nuova n. 612  – 00179 ROMA

telefono: +39 0621119875 – email: chiesaortodossaitaliana@gmail.com  C.F. 930053400045

Facebook                 Twitteryoutube

La Maina Terra di amazzoni e guerrieri

Incontro con la comunità eritrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *