Intercomunione

Intercomunione

Intercomunione

Tra la Chiesa Ortodossa Italiana e la Chiesa Ortodossa del Benin

 

intercomunione

Il Benin è uno Stato francofono africano situato nel golfo di Guinea, grande un terzo dell’Italia e abitato da circa 12 milioni e mezzo di abitanti. Precedentemente era denominato Dahomey, nome che ricorda un Regno tribale del popolo Fon, attivo dal 1600 al 1904. Il popolo Fon, che rappresenta il 40% della popolazione e per circa il 45% è di religione Vudù,  fu responsabile di oltre il 20% dell’intera tratta degli schiavi verso le Americhe.

La seconda etnia del paese sono gli yoruba, che rappresentano il 12% della popolazione, in maggioranza cattolici ma con una forte presenza di un culto religioso sincretico, quello della Chiesa dei Cristiani Celesti, che rappresentano il 5% della popolazione beninese ma circa il 40% della popolazione yoruba. Il nome Benin fu scelto dal governo golpista di Mathieu Kérékou nel 1972 quando fu istituito una dittatura comunista marxista-leninista e cambiò il nome in Repubblica Popolare del Benin, ricollegandosi ad un impero yaruba che solo marginalmente interessava la regione essendo per lo più in territorio nigeriano (dove i yoruba sono 42 milioni, mentre in Benin non arrivano al milione e settecentomila).

Nella Repubblica del Benin i cristiani rappresentano il 43% della popolazione (dei quali: 27,2% cattolici, 5% cristiani celesti, 3,2% metodisti), i musulmani sono il 25% (per la quasi totalità sunniti) e un 24% aderenti alle religioni tradizionali animiste (per oltre tre quarti Vudù). Nel Benin, dove come in altre realtà africane si assiste ad una diminuzione progressiva dei fedeli dei culti tradizionali e dei cattolici a favore dell’Islam e del cristianesimo celestino ed evangelico pentecostale la presenza ortodossa è pressoché inesistente.

Da informazioni risulta che il Benin, il Niger e il Togo dovrebbero essere seguite dalla Missione greco-ortodossa della Nigeria del Patriarcato di Alessandria d’Egitto, ma non sembra che vi siano comunità ortodosse attive nel paese. E’ pertanto con estrema gioia che abbiamo stipulato, grazie al nostro vescovo di Nizza mons. Richard Marty de Malans, responsabile per il dialogo ecumenico e le inter-comunioni della nostra Chiesa, una piena comunione canonica, liturgica e sacramentale con l’Eglise Orthodoxa du Benin, una piccola chiesa fondata da Mons. Eugène Alhin Catharia. un beninese avvicinatosi all’ortodossia siro-antiochena di rito occidentale in Francia, dove ha conseguito il Diploma in Teologia Ortodossa (Nuovo Testamento), nonché in Sociologia e Antropologia (Migrazioni e Relazioni Interetniche), Psicopatologia e psicotraumatologia. Consacrato vescovo da una Chiesa indipendente Ortodossa Siriaca (HELIOS), mons. Catharia, che riveste anche il ruolo di  Gran Priore della Comunità dei Fratelli Ospedalieri Ortodossi (Monaci Ortodossi) è attivo in numerose opere caritative presenti in Benin, dove collabora anche con la Comunità cattolica di Sant’Egidio e sta attivando in Benin un Grande Seminario di formazione in teologia Ortodossa per l’Africa occidentale francofona.                            

RadioOrtodossa

Intercomunione

Tra la Chiesa Ortodossa Italiana e la Chiesa Ortodossa del Benin

Chiesa Ortodossa Italiana

Via Appia Nuova n. 612  – 00179 ROMA

telefono: +39 0621119875 – email: chiesaortodossaitaliana@gmail.com  C.F. 930053400045

Facebook   Radio Ortodossa      Twitter  UniSAG

One comment

  1. MERCI POUR LA PUBLICATION?L’EGLISE ORTHODOXE GRECQUE D’ALEXANDIE A UNE PETITE COMMUNAUTE AU BENIN, ET L’EGLISE COPTE ORTHODOXE SELON NOS INFORMATION EST EN CONSTITUTION POUR SON INSTALLATION.
    LES FONS SONT UNE ETHNIE DU CENTRE DU PAYS; LA PROPORTION EN POURCENTAGE N’EST PAS JUSTE.C’EST VRAI QUE LEUR ROYAUME A JOUE UN ROLE PREPONDERANT DANS LA TRAITE NEGRIERE VERS LES AMERIQUES. D ‘AUTRE ETHNIES NON NEGLIGEABLES EN TAILLE DE POPULATION COMME LES BETAMARIBES ET LES DITAMARIS DU NORD OU LES ADJAS DU SUD OUEST ET LES NAGOS DU CENTRE EST.
    AUSSI LES CHRISTIANISTES CELESTES NE COMPORTENT PAS QUE DES YORUBAS,MIAS ON Y RETROUVE TOUTES LES ETHNIES DU NORD AU SUD
    MERCI DE VOS AVOIR PENCHER SUR L’HISTOIRE DE MON PAYS ET BIEN DE CHOSE A VOUS TOUS DANS LE SEIGNNEIR JESUS CHRIST. MGR EUGENE AHLIN CATHARIA

    EUGENE AHLIN CATHARIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *