Chiesa Ortodossa Italiana

Associazioni Riconosciute dalla Chiesa – Congregazioni Monastiche

Congregazioni Monastiche

 

Congregazione Monaci Francescani Ortodossi

La Congregazione dei Monaci Francescani Ortodossi  coniuga la spiritualità ortodossa con quella francescana. Monaci e non frati, in quanto nell’Ortodossia non esistono ordini mendicanti che vivono di questua ma Monaci che seguono la regola benedettina (ma comune a tutte le realtà monastiche) di ora et labora (prega e lavora).

Dopo un mese, e precisamente il 15 ottobre 2022, giorno nel quale si fa memoria di San Luciano d’Antiochia teologo, e Santa Sofia di Cagliari, martire, Sua Beatitudine Filippo I di Roma, emana la  Bolla Apostolica “Congregatio Orthodoxorum Monachorum Franciscanorum con la quale viene ufficialmente riconosciuta dalla Chiesa la Congregazione Monaci Francescani Ortodossi.
Noi Filippo, episcopo, per grazia di Dio e volontà del Santo Sinodo, Arcivescovo Metropolita della Chiesa Ortodossa Italiana, atteso che la Congregazione Monaci Francescani Ortodossi, è sotto l’omoforio della nostra Chiesa, dalla quale è stata riconosciuta con Decreto di Protezione Canonica prot. n. 79 del 15 settembre 2022. Atteso che la Congregazione  ha voluto veicolare la spiritualità francescana nel seno dell’ortodossia, mantenendone saldi i principi ispiratori e adeguandola alla realtà del monachesimo ortodosso (che non contempla frati e ordini mendicanti).

 

L’8 dicembre dello stesso anno, a San Giovanni Rotondo (FG), città pugliese dove è vissuto e riposano le spoglie di Padre Pio, c’è stata la presentazione ufficiale della Congregazione francescana e la Glorificazione di San Francesco d’Assisi e San Pio da Pietrelcina.

La richiesta di Glorificazione di San Pio era stata già avanzata il 1 novembre del 2020 da padre Gianni De Paola, parroco di San Nicola di Myra di Campomarino (CB) e alla stessa si è aggiunta, da parte del Priorato Generale dei Francescani Ortodossi, quella di San Francesco d’Assisi. 

Dopo la solenne Divina Liturgia officiata da Sua Beatitudine Filippo I di Roma, concelebranti  i sacerdoti: padre Gianni di Campomarino (CB), padre Sergio di Frosinone, padre Ambrogio di Foggia, padre Giuseppe di Manfredonia (FG) e padre Antonio di Martina Franca (TA) il nostro Arcivescovo Metropolita, dopo la benedizione delle icone dei santi con “Tomos anachirixis” ha ufficialmente accolto nella nostra Chiesa la venerazione dei venerabili santi francescani Francesco d’Assisi e Pio da Pietrelcina, ne vengono iscritti nel Calendario Liturgico nei giorni della morte e l’8 dicembre quale giorno della Glorificazione.

Il 2023 ha visto la strutturazione della Congregazione  con la nomina del corepiscopo mons. Roberto Pinna quale Padre Spirituale.

Va evidenziato che alla Congregazione ha aderito anche un importante Monastero di San Paolo del Brasile – Monastero Rosa Mistica (Mosteiro Nossa Senhora Rosa mística ), diretto dall’igumeno padre Francisco Maria Madoglio, con ben 34 monaci, che gestisce una frequentatissima Mensa per i poveri, opera in aiuto delle popolazioni delle favelas e gestisce una Missione tra gli indios paulisti.

Per ultimo , ma non meno importante, alla Congregazione si stanno avvicinando anche delle donne, tanto che prossimamente verrà costituita anche una sezione femminile.

 

 

 

 

 

 

Associazioni Riconosciute dalla Chiesa

Chiesa Ortodossa Italiana

Via Appia Nuova n. 612  – 00179 ROMA

telefono: +39 0621119875 – email: info@chiesa-ortodossa.com  C.F. 930053400045